Tribunale Milano, 19/05/1982

AZIONI E SANZIONI CIVILI NEL PROCESSO PENALE

Deve escludersi la legittimazione della FLM e dei consigli di fabbrica a costituirsi parte civile in un procedimento penale a carico di imputato di omicidio colposo di un aderente al sindacato per contestata inosservanza delle norme di sicurezza sul lavoro. Manca, nella specie, un diritto soggettivo di cui sia ipotizzabile la lesione come conseguenza immediata e diretta del fatto oggetto di accusa, tipicamente inquadrabile nella sfera del bene individuale della vita.

Categories:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: